Ex albergo giustiniani-discoteca New time

Carousel imageCarousel imageCarousel image

Situata in centro storico, nei pressi delle mura e di Porta Altinia, questa palazzina di 4 piani in Piazza Giustiniani era sede dell’omonimo hotel (precedentemente Hotel Universo) e, negli anni, di numerose altre attività.

Costruita presumibilmente tra la fine dell'800 e l'inizio del '900, risulta abbandonata da una trentina d'anni, e spiccano ancora le ringhiere in stile liberty e gli infissi d'epoca.

LA STORIA

Si ringrazia per la testimonianza Valter, co-fondatore dei gruppi Facebook "la Bella Treviso" e "Amici del New Time"

Quel locale in Piazza Giustiniani attorno agli anni ’40 si chiamava Albergo Ristorante Bolognese (trasferitosi poi sul Terraglio). In seguito, metà-fine anni ’50, Albergo Ristorante Universo con la prima discoteca nominata "il Gatto Nero"

Credo nel 1962, il sig. Aldo Varischio ha rilevato l’attività dando il nome di Hotel Giustiniani e nel 1969 inaugurato la discoteca NEW Time – Paiper (scritto proprio così per non creare plagio con la più nota della capitale)

Treviso è sempre stato un grande vivaio per la musica ed il New Time ha visto passare tanti nomi, ha visto i primi passi di un grande Red Canzian dapprima con i Prototipi e poi con i Capsicum Red, ha ospitato nomi famosi come Rosanna Fratello, Patty Pravo, il Banco del Mutuo Soccorso e tanti altri; ispirando tanti musicisti più “docg” come il Massimiliano Pilotto (Bitols), Ricky Bizzarro (Radiofiera), Tolo Marton per citarne alcuni, ma anche tanti, tanti altri.

E’ stato per anni un vero immancabile ritrovo domenicale condiviso tra i “fioi” della nostra Treviso e dai giovani provenienti dal Mestrino.

Attorno agli anni ’80 divenne il QUARK e poi per “evoluzioni societarie” il Maracanà, il Biscotto fino a che nel 1990 ha vissuto la triste chiusura.

Il 21 luglio 2020, a soli 59 anni, è venuto a mancare Max, figlio di Aldo Varischio, ovvero colui che aveva avviato il New Time.

Con lui se n'è andato un pezzetto dei ricordi di una generazione di Trevigiani che ritrovava in questo luogo una seconda casa, un vero e proprio luogo di divertimento ma anche di socialità.

Ora la palazzina giace abbandonata, trascurata, con come unico ricordo dei fasti del passato qualche scritta sulle saracinesche.


In foto la famiglia Varischio, storici proprietari

Altre informazioni, assieme alle fotografie utilizzate, si possono trovare nel gruppo facebook "Amici del NEW TIME", a questo link